Questo sito contribuisce
alla audience di

FOOD & CO.

FOOD MANIE: Addio Macaron e Cupcake, adesso sono tutti pazzi per gli Eclair

eclairs_2

Le tendenze, si sa riguardano anche il cibo e soprattutto al tempo di Instagram la forma tende a contare più della sostanza. Prendete i macaron, io li adoro, ma se provate a chiedere in giro, la maggior parte di chi li ha instagrammati almeno una volta, non li apprezza poi tanto. C’è chi li trova stucchevoli, chi non ne ama la consistenza, chi al classico dolcetto francese, preferisce di gran lunga un “sincero” cannolo siciliano. Però, non c’è storia, il macaron è ormai da anni tra i dolci più fotografati da influencer e fashion blogger sui social. Stessa cosa vale per i cupcake, belli ma talmente burrosi da risultare a volte, quasi immangiabili.

eclair_milano

Ultimamente però, come tutte le mode, anche macaron e cupcake sentono il peso degli anni che passano ed è adesso che, di questo calo fisiologico di appeal, ne approfitta la concorrenza. Da qualche tempo, ve ne sarete accorti, è arrivato un diretto concorrente, anche lui parigino e nemico numero uno del macaron, pronto a spodestarlo: l’éclair.

Piccola ma dovuta precisazione: l’éclair esiste da moltissimo tempo, anzi è proprio un classico della pâtisserie française dal XIX secolo. E allora, vi chiederete, a cosa si deve questo improvviso boom? La novità sta nella “rivisitazione” di questo dolcetto che lo ha reso il concorrente più temibile del macaron. A reinventarlo ci ha pensato, Christophe Adam, un grande pâtissier d’oltralpe pluristellato, che ha lavorato soprattutto sull’estetica di questo dolce rendendolo più interessante e, diciamolo, anche più fotogenico, contribuendo a quella che sui social è ormai nota come “eclair-mania”.

Eclairs-1

Ma che sapore ha l’eclair? Gli eclair sono, più semplici da preparare dei macaron (altro punto a loro vantaggio) sono fatti di leggerissima pasta choux ricoperta di cioccolato o vaniglia e ripiena di uno sbuffo di crema. I gusti sono tantissimi, dai classici cioccolato, lampone, limone, cocco, frutto della passione, nocciola, ai più insoliti come popcorn, marshmallow, caramello con burro salato, violetta affumicata. A renderlo irresistibile è anche il packaging, quei vassoio in cartone colorati, pensati per le confezioni a portar via, ma set perfetti per le foto su instagram.

Se vi è venuta voglia di assaggiarli e non potete saltare sul primo aereo e andare a Parigi ad provare gli eclair di Eclair de Genie, potete farlo a Milano da Pascal Caffet Patisserie, meta di pellegrinaggio di foodie, foodblogger e golosi, dove tra deliziose praline, torte e raffinate specialità della pasticceria francese, potrete trovare anche loro, gli eclair, e farli diventare i protagonisti dei vostri tè pomeridiani.

 


Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook