Focus FOOD & CO.

Dal cono-graffa al Bombamisù, passando per il Sushi Burger. Le food-novità che fanno venire fame

Il mondo del food è una continua sorpresa: sì perchè se la moda sforna nuove collezioni, il design propone novità e in ambito beauty si rincorrono le nuove uscite, l’universo di cibo e dintorni non è da meno e non smette di reinventarsi stuzzicando oltre alla curiosità, anche le nostre papille gustative.

Succede così che di punto in bianco, navigando sul web ci si imbatta nel cono-graffa un’invenzione partenopea, frutto della fantasia che solo i napoletani sanno avere: l’idea è nata nelle cucine di Chalet Ciro a Mergellina, in Via Caracciolo 31, si tratta di un gelato che anzichè essere ospitato nella classica cialda, viene messo all’interno di uno dei dolci più calorici e amati: la graffa, che per l’occasione assume la forma di un cono.

Se il cono-graffa non fosse abbastanza per attentare alla prova costume e far crollare i buoni propositi healthy, ci pensa il Bombamisù, un altro ibrido altrettanto calorico, idea dello chef tristellato Niko Romito che prende il Tiramisù, in assoluto il dolce italiano più amato e con un buona dose di creatività lo trasforma in Bombamisù, streetfood omaggio alla bomba, altra specialità della pasticceria tradizionale. Della sua creazione lo chef dice «Ho creato una bomba al forno con all’interno una crema al mascarpone: la si può mangiare in strada, leccandosi le dita». sushi+burger

Dal dolce al salato, provate a digitare su instagram l’hashtag #sushiburger, una immensa gallery vi porterà in un mondo parallelo in cui la forma del classico hamburger trae in inganno perchè al posto delle solite due fette di pane, ci sono due compatte semisfere di riso… praticamente un panino di riso farcito poi con abbinamneti diversi, tipo salmone e avocado, tonno e wasabi, pollo teryaki, manzo…chi lo ha provato  lo definisce “lussurioso”.


Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook