Focus HOME

IKEA lancia HEMTRAKT, la collezione in edizione limitata a sostegno delle donne indiane

Cosa c’è dietro i cuscini che disponiamo sul divano di casa, il runner per apparecchiare elegantemente la tavola o i cestini intrecciati a mano che teniamo sul mobile del bagno con le lavette che profumano di bucato? A volte c’è solo il processo industriale di un’azienda, altre, come nel caso di HEMTRAKT di Ikea, c’è il lavoro di donne artigiane che nel lavoro hanno trovato il loro mezzo di sostentamento e riescono, senza lasciare i loro villaggi a coprire le spese domestiche producendo un loro reddito.

HEMTRAKT è la quarta collezione realizzata a mano, in edizione limitata, che nasce da una partnership esclusiva tra IKEA e le imprese sociali in India che sarà disponibile a partire dall’8 marzo 2016 (data non casuale) nei negozi IKEA in Austria e Svizzera e in alcuni negozi IKEA in Svezia, Italia, Regno Unito e Spagna.wemadeit_ikea

La collezione include borse, federe per cuscini, cuscini per sedie, runner e tovaglioli cuciti e ricamati a mano, borse da mare, cestini, scatole portatutto, tovagliette, cornici e pouf intrecciati a mano in fibre di banano rinnovabili. Il ricavato delle vendite delle collezioni serve a finanziare le partnership di IKEA con gli imprenditori sociali in tutto il mondo.

Ci siamo ispirati ai vecchi tessuti, alle carte da parati e ai fiori dell’India. I motivi floreali blu e le fibre naturali sono un abbinamento perfetto.” ha dichiarato Karin Gustavsson, Creative Leader Ikea, a proposito delle fantasie della collezione.

 

 

 


Potrebbe interessarti

1 Comment

  • Reply
    IKEA lancia HEMTRAKT, la collezione in edizione limitata a sostegno delle donne indiane | Spray Magazine
    2 marzo 2016 at 16:12

    […] Cosa c’è dietro i cuscini che disponiamo sul divano di casa, il runner per apparecchiare elegantemente la tavola o i cestini intrecciati a mano che teniamo sul mobile del bagno con le lavette che profumano di bucato? A volte c’è solo il processo industriale di un’azienda, altre, come nel caso …Clicca per continuare a leggere […]

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook