Focus SHOPPING E INDIRIZZI

Bamboom: quando la moda baby incontra il bamboo organico

Sono sempre stata attenta a ciò che acquisto, ho sempre letto le etichette degli alimenti quando faccio la spesa, vado al mercato del contadino la domenica per essere certa di mettere a tavola frutta e verdura sicura e ho sempre preferito tessuti naturali a quelli sintetici, ma da quando è nata Flavia la mia attenzione è raddoppiata.

Dicono che essere mamma è avere il cuore fuori dal corpo, di sicuro essere mamma allena quella capacità innata che abbiamo noi donne di prenderci cura di qualcuno: stringi tra le braccia quel fagottino e vorresti proteggerlo da ogni pericolo, accarezzi quella pelle rosa e delicata e tutto ciò che vorresti è preservarla da qualsiasi irritazione.

Per questo, dai prodotti per il bagnetto ai tessuti, cerchi sempre il meglio.

Il mio incontro con il bamboo organico è avvenuto per caso, una mia cara amica è venuta a casa a conoscere Flavia dopo pochi giorni dal nostro rientro dalla clinica, e le ha portato una copertina in fibra di bamboo. Non ne conoscevo le caratteristiche (che ho poi scoperto essere straordinarie), ma al tatto ricordo che ho subito notato come quella copertina fosse differente, morbida, leggera, liscia come seta.

Qualche tempo fa ho scoperto Bamboom, un brand lanciato in Italia nel 2012 che realizza collezioni di abbigliamento e linee di prodotti e accessori in bamboo organico pensate per la prima infanzia. Ideati e disegnati da Pascalle De Jongh, giovane mamma di tre bimbi, olandese di nascita e italiana d’adozione, i prodotti Bamboom, oltre ad essere 100% Made in Italy, sono realizzati in fibra di bamboo, sono morbidi, leggeri ma anche eleganti e raffinati, pur avendo linee molto pratiche e confortevoli e in più prediligono quella palette di colori naturali che io adoro (niente fucsia e colori flou, per intenderci).

Ma quali sono i vantaggi del bamboo organico?

Assorbe e asciuga fino a 3 volte in più rispetto al cotone.
Traspirante.
Morbido come il cachemire e la seta.
Termoregolatore, ovvero mantiene freschezza quando fa caldo e calore quando fa freddo.
Anallergico quindi ideale per la pelle delicata dei più piccoli e per chi è soggetto a dermatiti.
Anti-odore ovvero non lascia accumulare l’umidità e il sudore sulla pelle, evitando così l’insorgere dei cattivi odori.
Protegge dai raggi UV grazie alla pectina del miele contenuta nel bamboo.
Riduce l’elettricità statica.
Biodegradabile ed eco-compatibile.

Bamboom: i prodotti

Il catalogo di Bamboom conta tantissimi articoli di abbigliamento per neonati e bambini fino ai due anni di età, tutti realizzati in bamboo organico e materiali certificati: body, vestitini, pantaloni, leggins, maglie, t-shirt, scarpine. Accanto alla collezione abbigliamento, se come me siete fan del nordic style date un’occhiata agli accessori per la cameretta e per il viaggio, come le lenzuola, le copertine, i copri fasciatoi, gli accappatoi, i bavaglini, i sacchi nanna e molto altro ancora.

I miei preferiti:

Io ho scelto la copertina La Ninna Baby Estiva con la bellissima trama a quaretti che ci tornerà molto utile quest’estate nei nostri spostamenti vacanzieri; ho preso la Store box, una cesta porta-oggetti per riorganizzare tutti i prodotti da bagno di Flavia e poi lui, il pezzo forte, l’Accappatoio rosa modello kimono, morbidissimo che assorbe tre volte in più rispetto al semplice cotone, che useremo sia al mare che in piscina.

 


Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook