Focus HOME

Migliorare la casa con 5 piccoli gesti. Ecco come fare…

Archiviata l’estate, non è facile abituarsi nuovamente alla routine quotidiana, l’umore ne risente e c’è il rischio di ricominciare spompati e con poca voglia, ma un escamotage che con me funziona a meraviglia è pianificare migliorìe per la casa, non un relookage costoso e impegnativo, ma qualche modifica che possa dare un tocco di novità alle mura domestiche.

Basta poco per cambiare lo stile della casa: con un piccolo gesto puoi stravolgere lo stile di una stanza e personalizzarla secondo i tuoi gusti. Ecco alcune idee, facili e veloci per dare un nuovo tocco alla tua casa.3

Il colore delle pareti. Con un semplice pennello, sostituendo il colore delle tue pareti con una tonalità più accesa e moderna, cambierai lo stile della casa. Se hai delle stanze abbastanza piccole, opta per il bianco o un grigio chiaro. Se, invece, hai più metri quadri a disposizione, la scelta si amplia: il rosso acceso, il blu profondo e il verde in tutte le sue tonalità sono i colori più utilizzati negli ultimi anni in interior design. Tutti e tre donano luminosità agli ambienti, creando interessanti accostamenti con i mobili. Il rosso, in particolare la tonalità Marsala, sta avendo grande successo. È l’ideale per stanze in stile classico, magari con un tetto in legno a vista e dei mobili in pelle marrone. Spesso tutte e tre le tonalità citate sopra vengono utilizzate per una delle pareti, lasciando il resto della stanza in bianco, in modo da esaltare le caratteristiche del colore e ottenere uno stile più sobrio.

Crea il tuo statement wall. Negli ultimi mesi si è creata una grande curiosità per il catalogo Ikea del 2018. Da anni il marchio svedese ci regala spunti per arredare le nostre case, sempre con un occhio attento verso l’ambiente. Quest’anno l’anticipazione più interessante riguarda le pareti. Dall’azienda sostengono di voler darci l’opportunità di esprimere la nostra personalità grazie ad elementi decorativi per pareti, tutti personalizzabili. Personalizzare una stanza se ci pensate è facile, bastano portafoto e delle piccole mensole, possiamo creare delle pareti uniche, con ricordi, foto, oggetti che amiamo. Le pareti di casa non saranno più le stesse.

Rinnova i vecchi mobili. Un altro modo per personalizzare la nostra casa riguarda i mobili – una parte fondamentale del design di interni. Rinnovarli non è mai stato così semplice. Si possono trovare in commercio stencil e pitture, ma anche pomelli creati apposta per decorare l’arredamento. In questo modo, ogni pezzo sarà unico e perfettamente abbinato al resto della stanza. Niente più mobili noiosi; adesso con il colore e la tua creatività diventano dei pezzi unici.4

Utilizza i tessuti. Per dare un ulteriore tocco personale alla casa non c’è niente di meglio che utilizzare i tessuti. Prendiamo, ad esempio, una finestra: aggiungi una tenda colorata, e abbinala a tanti elementi di design come dei vasi o dei soprammobili o dei cuscini in tinta. Per il salotto, invece, puoi scegliere un grande tappeto, da abbinare ai tuoi divani, che dia un tocco moderno e personale all’intera stanza. Aggiungi dei cuscini o delle tende colorate e con pochi elementi il gioco è fatto!5

Illumina le stanze con una piccola ristrutturazione. Un ultimo suggerimento richiede un intervento edile semplice e poco costoso, che renderà la casa luminosa e pratica. Si tratta della rimozione di una parete non portante, per creare un’area open space, magari unendo cucina e salotto. Questo ti permetterà di guadagnare molto spazio e avere l’opportunità di ricreare e organizzare l’area in modo pratico e creativo.

 

 


Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook