Focus Mum & The City

Il primo compleanno di Flavia: la sua festa tra pompom, bandierine e un parco giochi Chicco tutto per lei

Un anno, il suo primo anno di vita, il nostro primo anno da genitori. Trecentosessantacinque giorni intensi, difficili, meravigliosi, giorni di ansie, paura (di essere inadeguati), stupore per ogni sua conquista, giorni che passavano lenti e mesi che sembravano volare. Flavia ha compiuto un anno il 17 di Agosto, è nata alle 9,17 di una calda mattina d’estate un anno fa e non è una cosa scontata dire che da allora la nostra vita non è stata più la stessa.

Desiderata, cercata, fortemente voluta, quando è nata l’ho sentita piangere dietro al telo verde in sala operatoria e ho pensato “ecco, adesso il mio cuore esplode…” quando l’ostetrica me l’ha appoggiata sul viso, la mia pelle a contatto con la sua pelle calda mi è mancato il respiro, è stata la sensazione più bella che io abbia mai provato.nascita flaviaEra mia figlia, era dentro di me, profumava di buono, l’avevo messa al mondo e in quel momento non voleva nient’altro che me.frdse

Ecco, credo che la sua festa di compleanno sia stata proprio questo, un voler celebrare quel giorno meraviglioso in cui è venuta al mondo, ma anche quello in cui io sono diventata mamma e Massimo è diventato papà.

Abbiamo pensato ad una festa a misura di Flavia e vi racconto come l’abbiamo organizzata.

La festa Abbiamo scelto di festeggiare nel pomeriggio, alle 18.00 c’erano già tutti e mezz’ora dopo Flavia spegneva la sua prima candelina, ancora non troppo stanca, con il vestitino presentabile e soprattutto felice e partecipe; a quest’età si sa, i bimbi non reggono troppo e così ci siamo assicurati che il momento “torta” fosse vissuto da tutti con serenità.

invito primo compleanno e addobbi

Gli addobbi e l’invito Per gli addobbi ho voluto restare nei toni del rosa e del bianco, ho optato per pompom di carta, bandierine, pompom in tulle, lanterne in carta, e festoni che ho comprato online (sempre santo Amazon!) e in alcuni negozi specilizzati in articoli per feste a Catania. Alcune bandierine in stoffa ad esempio quelle di Cath Kidston le avevo comprate in tempi non sospetti, ho ragione a dire che priam o poi le cose tornano sempre utili? I aplloncini Happy Bday li ho presi a Londra da Urban Outfitter la settimana prima del compleanno. L’invito delizioso l’ha realizzato (la zia) Sonia (e chi altrimenti?) e richiama il tema della mongolfiera…sotto vi spiego perché 🙂

addobbi

La torta E’ stata realizzata in pasta di zucchero, il tema che ho scelto: le mongolfiere. Mi piaceva l’idea della leggerezza, del volare in alto come solo i sogni di una bimba sanno fare, unita ai colori pastello senza essere troppo leziosa. La cake designer che si è occupata della realizzazione si è attenuta scrupolosamente alle mie indicazioni e la torta è riuscita ancora più bella di quanto l’avessi immaginata. Alla sua creazione ho aggiunto il cake topper “One“color oro che ho acquistato su Amazon (qui trovate il prodotto in vendita, spedizione super veloce e prodotto ottimo!) e la candelina rosa con il numero 1.

La location Abbiamo optato per una location all’aperto con un prato verde dove poter gattonare liberamente, Flavia al momento non cammina ancora, ma gattona veloce come un treno, limitarla era fuori discussione, così abbiamo trovato questa villa con grande spazio esterno e piscina che faceva al caso nostro.

Il rinfresco Abbiamo optato per la formula aperitivo rinforzato: succhi, latte di mandorla, orzata per cominciare e poi un buffet salato con finger food, pizze, scacciate, panelle, pane condito, mini siciliane, formaggi con marmellate, due primi, tutto vegetariano. Infine la tort, l’anguria e il buffet dei dolci.

flavia3

Il seggiolone Per permettere a Flavia, che sapete è una buona forchetta, di cenare comodamente, ho portato da casa il nostro secondo seggiolone (quello Ikea) che ho addobbato con bandierine di carta in modo da renderlo festoso. Non potevo fare scelta migliore, Flavia ad un ecrto punto si è seduta e ha mangiato di gusto, attorno a lei c’era la festa e lei, già stanca, se l’è goduta serenamente osservando tutto dall’alto del suo seggiolone. Le bandierine le avevo acquistate a Copenhagen quando aspettavo lei, e le ho attaccate con il biadesivo al bordo del seggiolone.

bday6bday8

Area Gioco Intrattenere dei bimbi tanto piccoli non è facile, la noia può rovinare tutto e rendere difficile , per questo abbiamo pensato di creare in una parte del giardino un’ area gioco dove potersi divertire con i suoi coetanei e dove i genitori potessero avere sotto controllo la situazione pur godendosi la festa. In collaborazione con Chicco ho allestito un playground con giochi da giardino: Scivolo, Altalena, Casetta nel Bosco, mini moto Ducati, Lello Carrello, Charlie Aeroplano cavalcabile, Pony Multidondolo, Tavolo attività cresci e impara e tanti altri giochi. Superfluo dirvi che per tutta la durata della festa i bambini sono stati impegnati, interessati e coinvolti nel gioco.area gioco chicco

La cornice Per scattare delle foto ricordo che non fossero le solite foto da compleanno ho ricoperto una cornice in cartoncino rigido di fiori finti, peonie per lo più, e foglie; chi voleva, reggendola ai lati, poteva fare la foto con Flavia. Il risultato mi è piaciuto tanto che non ho ancora avuto il coraggio di disfarla ed è rimasta in salotto.451091zfregdbd

Il vestitino di Flavia Per il suo primo compleanno volevo qualcosa che rispecchiasse la sua personalità, Flavia è una bimba solare, allegra, vivacissima, non sta ferma un secondo, è più una guerriera che una principessa, le piace stare scalza (non ha ancora sviluppato la passione tutta femminile per le scarpe) cade e si rialza come una molla. Il vestitino che abbiamo scelto non aveva tulle, strass era semplice, rosa e bianco e corto abbastanza da permetterle di gattonare senza inciampare. E’ un modello della collezione estiva di Aletta, un brand made in Italy storico che adoro e lo abbiamo comprato nel negozio in cui anche io da bambina compravo i miei vestiti importanti, Pretty Baby in Corso Italia, per chi fosse di Catania è una garanzia. Coordinato all’abito c’era anche il cerchietto, che abbiamo trasformato in fascia per renderlo più comodo. Fatica sprecata perchè è durato sulla sua testa neanche il tempo di una foto. Poco male, la mamma ne sapra fare buon uso!festa di compleannoIl cadeau per gli invitati Non amo le classiche bomboniere, quindi ho pensato a qualcosa che ricordasse questa giornata e potesse far piacere tenere in casa, abbiamo optato per una girandola in versione rosa tenue e oro. Sonia e mia mamma si sono date un gran da fare per realizzare una sorta di torta a piani utilizzando dischi in polistirolo, poi colorato di rosa, sulla quale posizionarle; ad arricchire la torta una cascata di farfalle di carta rosa, ritagliate (una ad una) a mano. Quando dico che la passione per i dettagli è di famiglia…girandolefesta


Potrebbe interessarti

2 Commenti

  • Reply
    Michela D'Ascanio
    29 Gennaio 2018 at 17:00

    Ciao!! Ho trovato il tuo blog per caso perché ero alla ricerca di idee per il primo. O compleanno della mia bimba… In particolare quello che mi ha fatto giungere fino a qui sono le girandoline che hai lasciato agli ospiti a fine festa!! Posso chiederti dove le hai acquistate? Te ne sarei grata… Sto organizzando un compleanno a tema girandole e… Sarebbero perfette!!
    Complimenti per la festa, tutto curatissimo!!!

    • Reply
      Valentina Grispo
      5 Febbraio 2018 at 11:18

      Ciao Michela, le girandoline che hai visto le ho prese da Maisons du monde, se non erro sono costate poco più di 1 euro a girandola 🙂
      in bocca al lupo per i preparativi per la festa! 🙂

    Lascia un Commento

    Connect with Facebook