Focus THINGS I LOVE

Cesto natalizio: cosa ci metto? Ecco 10 idee per fare un figurone

Tra i grandi classici che si ricevono  (e si regalano) a Natale, è intramontabile il cesto Natalizio, una bella tradizione che mette insieme i sapori classici legati alle feste.

Se pensate che il cesto natalizio sia un pensiero un po’ obsoleto e superato, vi sbagliate di grosso, è un regalo che mette tutti d’accordo ed è molto apprezzato a patto che non si scada nel cesto preconfezionato ( se apre assai deludente), ma sia abbia la cura di comporlo per la persona che lo riceve, assecondando quindi i suoi gusti e le sue preferenze. Sapete qual è la differenza tra un cesto “pensato” e quindi apprezzato e uno fatto “tanto per farlo”? Semplice: la differenza sta tutta nei prodotti che si scelgono. Ecco quindi qualche consiglio per creare un cesto gastronomico che vi farà fare un figurone:

Super star indiscussa del cesto natalizio è senza dubbio lui, il panettone, ma a patto che sia artigianale e di qualità. Ormai sul mercato ne esistono di tantissimi tipi, da quelli tradizionali a quelli farciti, a distinguerli è il packaging molto curato con carta accattivante.

Immancabili le bollicine, una bottiglia di un ottimo spumante o di vino è sempre un regalo molto apprezzato e per questo perfetto da inserire nel cesto natalizio. In alternativa si può optare per una buona grappa o un liquore, su tutti vi consiglio Psssito, Malvasia o Zibibbo. Ma naturalmente sinceratevi che chi lo riceve non sia astemio!

Gli amanti del caffè saranno sicuramente felici di trovare all’interno del cesto natalizio una miscela composta da qualità pregiate selezionate direttamente nei luoghi di coltivazione come quella delle cialde Pellini, compatibili con le macchine espresso che utilizzano il sistema a cialde. Un modo per rendere speciale il rito quotidiano del caffè.

Un bel pensiero è anche inserire nel cesto una confezione di pasta, magari acquistata direttamente dal produttore o ottenuta con grani particolarmente ricercati e pregiati. Si può anche abbinare un sugo gourmet o, perchè no, una buona passata di pomodoro fatta in casa. Viva la semplicità e i sapori autentici.

Per soddisfare i desideri dei più golosi non possono mancare un buon torrone artigianale e il cioccolato. Anche in questo caso, oltre alla qualità, è il packaging a fare la differenza. Non trascurate la bontà delle conserve, se poi sono fatte in casa ancora meglio. Anche un buon miele è una bella idea regalo, perchè ha il sapore di una coccola.

A seconda del legame con il destinatario del cesto, si può anche inserire all’interno un oggetto handmade, una candela realizzata fatta da noi, un addobbo natalizio cucito con le nostre mani, sarà sicuramente un gesto che darà un tocco personale al regalo.

Infine, mi raccomando, non trascurate l’importanza del biglietto d’auguri. Nell’era digitale, ricevere un biglietto scritto a mano, ha un valore immenso e rende tutto più sentito, più speciale.

 


Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook