Senza categoria

Tempo e spazio per me. Che di correre non ho voglia neanche un po’

colazione lifeandthecity

Stamattina ho fatto tutto con calma, sebbene avessi mille cose da fare, mi sono imposta di ritagliarmi un po’ di tempo per me. Che questa smania di rincorrere le lancette ed essere sempre e comunque in ritardo ad un certo punto stufa e allora c’è bisogno di una pausa, di uno stop. Che poi mi basta davvero poco, Malika Ayane in sottofondo, la doccia calda, un tuffo nella crema idratante massaggiata come Dio comanda e la colazione preparata con cura: pane di segale spalmate di miele di zagara, fragole biologiche rosse e succose e un caffè d’orzo bollente. Oggi è giovedì, ma io no. Io oggi sono un venerdì pomeriggio, quando realizzi che la settimana è finita e tiri un lungo sospiro di sollievo e sorridi. Sì decisamente io oggi sono un venerdì..


Potrebbe interessarti

1 Comment

  • Avatar
    Reply
    Marianna Tancredi
    22 Aprile 2013 at 12:58

    Hai ragionissima Vale. Purtroppo le giornate passano così velocemente con tante cose da fare che si finisce per correre avanti indietro eppure si ha sempre la sensazione di non aver fatto qualcosa, di aver dimenticato qualcosa, si ha sempre la sensazione di non avere abbastanza tempo per tutto. Io la mattina ritagliò sempre un pò di tempo per me. Per me la colazione è sacra perciò preferisco svegliarti mezz’ora prima e rilassarsi prima di essere presa dalla routine giornaliera. È importante altrimenti non ce la si fa!

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook