TRAVEL

Programmando le vacanze in Puglia: Le 10 spiagge più belle del Salento

salento_guida_spiagge_consigli_vacanze

Capita di pensare al mare in pieno inverno, alle spiagge assolate quando qui ci si sdraierebbe sul termosifone, alle bellezze di terre che si ha voglia di scoprire quando si ha tanto da lavorare e ci si può concedere di viaggiare solo col pensiero. Capita.

Non so quali sono le vostre mete preferite, ma nella mia lista dei posti da visitare entro il 2014 c’è senza dubbio il Salento, quella lingua di terra che si estende nella parte più meridionale del sud, dove dallo stesso posto si può vedere il sole sorgere e tramontare, dove l’aria profuma ancora di buono, il vento struscia ancora tra i rami degli ulivi millenari, dove il mare si infrange rumorosamente sulle scogliere calcaree. Senza dimenticare che il Salento è la terra del pasticciotto ed io non vedo l’ora di assaggiarlo.

salento_1

E’ una zona dove cultura e tradizione rappresentano la base del progresso e dove le spiagge sono una più bella dell’altra, impossibile non desiderare di vederle tutte. Così come una sorta di promemoria, ho pensato di raccogliere qui le dieci spiagge più affascinanti,  quelle che assolutamente non possono mancare in un tour della penisola salentina. E se pensate che l’estate sia un miraggio, vedete il bicchiere mezzo pieno: abbiamo tutto il tempo che vogliamo per organizzare le nostre vacanze perfette.

Ecco quindi le 10 spiagge top del Salento:

Baia dei Turchi

Affacciata sull’Adriatico, questa lingua di sabbia è immersa in uno scenario selvaggio, a pochi chilometri da Otranto. Si dice che proprio da qui partì l’invasione turca del XV secolo verso otranto, ma oggi questa baia è amatissima. Lo scenario che la circonda è unico, con le rocce bianche di calcare marmoreo leccese la avvolgono, tutt’intorno è un tripudio di macchia mediterranea che si butta nello splendido mare cristallino.

Marina di Pescoluse e Torre San Giovanni

Avete presente le Maldive? Senza effettuare voli intercontinentali lunghissimi possono essere raggiunte qui nel Salento, a Marina di Pescoluse, sulla punta della penisola. Un paradiso terrestre con acqua cristallina e bassi fondali che si stendono su un fondo di spiaggia bianchissima. Molto simile a questa spiaggia risulta essere Torre San Giovanni, situata leggermente più a nord nel Salento tirrenico, vicino a Gallipoli.

Torre Sant’Andrea

Sul versante Adriatico, in comune di Melendugno, si trova Torre di Sant’Andrea, una località balneare molto apprezzata per la sua particolarità: si tratta di una zona con alte scogliere calcaree bianchissime che si tuffano a strapiombo su un mare dai colori incredibilmente azzurri. La scogliera è ricoperta da una pineta di macchia mediterranea, mentre davanti ad essa si stagliano numerosi faraglioni altrettanto candidi. Le scogliere sono punteggiate qua e la di grotte molto belle e percorribili in barca.

 Porto Selvaggio

Si trova nel leccese ed è considerato uno dei posti più belli e romantici; come dice il nome stesso, è un’oasi dove la natura domina incontrastata sull’uomo e dove il mare assume bellissime sfumature verde smeraldo grazie alla vegetazione che ci si affaccia.

Punta della Suina

Questo eden si trova vicino a Gallipoli, nel Salento Tirrenico, ed è una delle zone più selvagge dell’intera costa; arrivando qui sembra di aver fatto un viaggio interspaziale e di essere stati trasferiti in qualche località esotica. Il mare è cristallino, la spiaggia bianchissima e la vegetazione ricchissima, come nei sogni.

Porto Cesareo

E’ una delle spiagge più frequentate del Salento e nonostante questo riesce a mantenere intatta la sua natura. E’ una lunga lingua di sabbia bianchissima che può godere di bassi fondali e di mare cristallino, oltre che di un panorama speciale, perché l’arenile è costituito da dune anche piuttosto alte di sabbia bianchissima.

 Porto Badisco

Gli manti dell’avventura troveranno senza dubbio affascinante la zona di Porto Badisco, dove si narra che fece il suo primo approdo Enea. Si tratta di una zona con lunghe scogliere di media altezza che si immergono in un mare invidiabile, che in tutta la loro lunghezza sono costellate di piccole o grandi grotte, dove in una di queste pare che si insediò il primo nucleo di Salentini.

Torre dell’Orso

Verso Lecce, a Melendugno, si incontra la località Torre dell’Orso, a Marina di Melendugno. Una zona molto affascinante per i suoi colori sgargianti e per il forte contrasto tra il bianco del calcare e il verde/azzurro del mare, dove si stagliano maestosi due faraglioni gemelli, le due sorelle.

Punta Prosciutto

Natura incontaminata, spiaggia candida e mare turchese: questi sono gli ingredienti di Punta Prosciutto, non lontana da Manduria. Un angolo di Paradiso in territorio salentino, circondato dai boschi e con la presenza umana che c’è ma è molto discreta.

Punta Pizzo

All’interno della riserva naturalistica di Sant’Andrea si trova questo straordinario esempio di natura: piccole baie protette dalle pinete intramezzate da scogliere di tufo, mare cristallino e pace totale. Questa è Punta Pizzo.

Queste sono solo alcune delle spiagge più belle del Salento, se voleste visitarle il mio consiglio è di pernottare qualche giorno in questa terra bellissima, la soluzione ideale è affittare una casa vacanze a Santa Maria di Leuca situata in posizione strategica, (questa che vi segnalo per esempio ha ben otto posti letto, un grande soggiorno con zona cottura e un meraviglioso terrazzo vista mare, l’ideale per cene in compagnia nelle sere estive!)


Potrebbe interessarti

10 Commenti

  • Reply
    Carla
    23 Gennaio 2014 at 17:34

    il Salento è una terra bellissima, ci vado da anni, ne approfitto a volta anche per un week-end, Porto Cesareo e il Goa Beach sono meta fissa, lì il caffè in ghiaccio con latte di mandorla più buono, posso consigliarti Torre Lapillo, poco distante da Porto Cesareo, ma il mare in assoluto più bello!!! Lo scenario non sarà suggestivo come Porto Selvaggio, ma credimi Torre Lapillo ne vale la pena!

    • Reply
      Valentina Grispo
      27 Gennaio 2014 at 11:24

      Torre Lapillo…grazie! Prendo appunti :*

  • Reply
    Chiara Losh
    23 Gennaio 2014 at 18:54

    Wow che voglia di mare adesso!!!!!
    Follow Chiara Losh Blog on Facebook

  • Reply
    FABIOLA
    25 Gennaio 2014 at 11:35

    Ciao Vale
    il Salento è la mia terra, vivendoci forse a volte ci si fa l’abitudine, ma basta un attimo per rendersi conto di quanto si è fortunati ad essere circondati da tutta questa meraviglia. (credo che sia lo stesso per te e la tua sicilia)
    se posso darti un consiglio Santa Maria di Leuca è bellissima, ma da alcune di quelle tappe che vuoi fare è un po lontana, perchè si trova proprio alla punta estrema del salento.
    Ci venite in auto?
    Gallipoli sarebbe ideale perche è piu o meno centrale, ma a Luglio-Agosto è impraticabile, Otranto è deliziosa, Castro.. ma abbiamo un sacco di località nell’entro terra che vale la pena di visitare e forse risparmieresti qualcosina sull’affitto.
    spero di esserti stata d’aiuto.

    • Reply
      Valentina Grispo
      27 Gennaio 2014 at 11:24

      Ah ecco, hai fatto bebne a dirmelo perchè magari le distanze ch è del posto le conosce mooolto meglio. Sì l’idea è quella di fare un giro in auto con cagnolino al seguito 🙂 a proposito, ci sono spiagge che accettano cani? Se hai info su località alternative e meno “turistiche” sono tutta orecchie 🙂 grazie mille!

  • Reply
    Roberta
    25 Gennaio 2014 at 21:06

    Vale che bello 🙂 io sono in Salento e sarebbe fantastico poterVi incontrare… sono vicinissima a Torre dell’ Orso, a sant’ Andrea…entrambi a pochissimi km dal luogo in cui abito..spero davvero di poterVi incontrare 🙂 Per qualunque richiesta o informazione non esitate a contattarmi. I miei riferimenti li trovate qui http://robyzlfashionblog.com/about/
    Un abbraccio

    • Reply
      Valentina Grispo
      27 Gennaio 2014 at 11:22

      Grazie Roby, se come spero riuscirò a fare il tour che ho in mente ti avviserò, così magari ci si incontra!! 🙂

  • Reply
    paola
    27 Gennaio 2014 at 11:38

    Ciao Valentina, il Salento è la mia terra anche se da due anni vivo a Torino per amore e per “lavoro”. Adesso che sono lontana non puoi capire quanto sapore, profumi, luoghi mi manchino. Non posso far altro che dirti: PRENDI AEREO/TRENO/PULLMAN/AUTO e parti. Quello che posso consigliarti è di venire in auto o di affittarla in loco, perchè così puoi spostarti senza impiegarci troppo tempo (per esempio da Otranto che è sull’adriatico a Gallipoli sullo jonio ci metti al max 45 minuti, attraversando paesini molto carini). Gallipoli negli ultimi anni è più mondana, ci sono un sacco di locali, discoteche, lidi che di sera fanno aperitivi e poi organizzano serate con musica direttamente in spiaggia, quindi una volta lì per uscire la sera non devi spostarti; mentre Otranto è più tranquilla ma molto molto bella, come il mare di Santa Cesarea Terme, Castro con la grotta della Zinzulusa… e non dimenticare Lecce. Ovviamente se deciderai di andarci ricordati del caffè in ghiaccio con latte di mandorla, il pasticciotto, il rustico, la puccia e la gelateria Natale a Lecce!

  • Reply
    Enrica
    6 Marzo 2014 at 23:11

    Io sono decisamente di parte essendo Leuca la mia seconda casa, però concordo con te nel suggerire di prendere casa lì per esplorare tutto il Salento. E consiglio spassionato: quando arrivate alle Maldive del Salento e vedete il grande sdraio che ne indica l’accesso, andate oltre e fermatevi ad una delle spiagge più avanti.decisamente più ‘incontaminate’ e belle!;-)

  • Reply
    Monica
    26 Settembre 2014 at 17:41

    Ho avuto il piacere di visitare il Salento l’anno scorso e sono rimasta estasiata dalla bellezza delle spiagge. Ho ammirato la costa adriatica della regione, soggiornando in questo hotel http://www.sanlu.it/ da cui sono riuscita a spostarmi lungo la zona tra Otranto e Lecce e devo ammettere che la Baia dei Turchi e la Torre dell’Orso sono due meraviglie assolute.

  • Rispondi a FABIOLA Cancel Reply

    Connect with Facebook