HOME

HOME// Una casa, un trasloco, uno studio tutto mio da arredare

Si svuotano sportelli, si chiudono scatoloni, si gettano via scarti di passato, si sigilla il futuro riponendo con cura gli oggetti fragili ed eliminando le cianfrusaglie. Apri cassetti che non custodiscono sogni, ma candeline spezzate di chissà quale compleanno, biglietti di film visti e dimenticati, pezzi di cuore, scontrini sbiaditi e un portafortuna che credevi di aver perso. Il trasloco come allegoria della vita: scivolare via per una nuova strada, libera dalle zavorre del passato, curiosa di scoprire quello che ti aspetta. Una rinascita. Un domani nuovo di zecca. E non vedi l’ora.

Chi mi segue su Facebook lo sa già, sono in piena fase trasloco e sono letteralmente galvanizzata dai preparativi: la fase dell’imballaggio che mi terrorizza perchè ho sempre paura di sentire rumore di cocci rotti negli scatoloni della roba fragile è accompagnata da una fase più divertente, quella della progettazione, delle idee, per l’arredamento delle nuove stanze. In particolare novità delle novità, avrò finalmente la stanza studio/ufficio che ho sempre desiderato e non faccio che pinnare su pinterest quelle che sono le ispirazioni. In basso la mia postazione pc attuale, e di seguito una serie di ispirazioni. Credo che per l’arredamento risolverò con Ikea, se avete dritte, idee e suggerimenti sono graditissimi.

.


Potrebbe interessarti

9 Commenti

  • Avatar
    Reply
    Erika
    17 Ottobre 2012 at 11:13

    Ti capisco tantissimo! Da quando mi sono trasferita a Catania per lavoro sono riuscita a creare finalmente il mio spazio personale. Ingredienti fondamentali: una board sopra la scrivania abbastanza grande da contenere ispirazioni , pezzi di vita e post-it, una postazione ben illuminata e un paio di mensole con alcuni dei miei libri preferiti portati da Ragusa per quei momenti in cui la mente è annebbiata e cerchi un pò di te stessa tra una parola stampata e l’altra.
    Buon trasloco!

  • Avatar
    Reply
    Giulia
    17 Ottobre 2012 at 13:47

    Penso che uno spazio in cui si sta bene è il primo passo per lavorare bene.
    Quindi circondati di cose per te importanti e preziose. Cose che ti fanno venire alla mente bei momenti e sensazioni piacevoli. Cose che guardi, ci pensi e ti nasce un sorriso meraviglioso e spontaneo.
    Per l’arredamento ti consiglio di stare sui colori chiari, magari il beige (il bianco si sporca molto facilmente); un tavolo grande in cui riporre magari delle foto.
    Spero di esserti stata d’aiuto.
    Buon lavoro =)

    • Avatar
      Reply
      Valentina Grispo
      17 Ottobre 2012 at 14:11

      Grazie Giulia, prendo appunti, grazie per i tuoi consigli preziosi <3

  • Avatar
    Reply
    Clara
    17 Ottobre 2012 at 22:31

    Devi assolutamente vedere il negozio maison du monde è un negozio di arredamento simile ad ikea, ma con cose più particolari, e un poco più care, ma non troppo! Di solito c’è in tutte le grandi città!! Fammi sapere se ti piace! Ti leggo sempre

    • Avatar
      Reply
      Valentina Grispo
      17 Ottobre 2012 at 22:57

      Sìì, conosco e mi piace moltissimo! Purtroppo qui a Catania non c’è un punto vendita ma stavo pensando di fare un ordine on line per diverse cosine che ho visto 🙂

  • Avatar
    Reply
    klaus.7
    22 Ottobre 2012 at 14:11

    puoi tranquillamente ordinare su internet, il negozio è utile solo per avere la possibilità di vedere dal vivo i mobili, ma in realtà la modalità per ordinare è la stessa anche da lì!io ho preso varie cose x casa mia e devo dire che la qualità dei mobili è buona!

    posso chiederti invece di che marca è la scrivania del tuo attuale studio?ikea?sto cercando qualcosa di non troppo profondo come la quella…grazie e complimenti per il blog! 🙂

    • Avatar
      Reply
      Valentina Grispo
      22 Ottobre 2012 at 15:00

      Ciao Klaus, la mia attuale scrivania in realtà è un mobile dell’Azienda Santa Lucia http://www.santa-lucia.com/ che non nasce come scrivania 😉

  • Avatar
    Reply
    chiara
    28 Ottobre 2015 at 17:49

    ciao ragazze, mi piace tanto la soluzione della foto 5..ovvero il tavolo al centro della stanza le cui basi/gambe sono due librerie…dove posso trovare delle librerie simili? Che siano alte per fare diventare la scrivania un bancone e che abbiano i ripiani sfalsati! grazieeee

  • Avatar
    Reply
    Marzia
    3 Maggio 2019 at 14:26

    Mi piacciono moltissimo le ultime due foto!
    Una specie di disordine organizzato fatto di fogli, post-it, poster e quadretti: ho trasformato così anche il mio studio, con l’aggiunta di alcune lavagnette di sughero a cui attaccare i miei appunti e quadri circondati da bordi per pannelli colorati, giusto per contrastare un po’ i mobili chiari.

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook