FOOD & CO.

Ghiaccioli homemade: freschi, genuini e facili da prepapare con gli stampi per ghiaccioli

ghiaccioli

Non ero preparata a questa ondata improvvisa di caldo. Fuori si boccheggia, l’asfalto è rovente ed il tecnico del condizionatore che dovrebbe installarne uno nel mio studio ha l’agenda più fitta di appuntamenti di quella di Barack Obama. Per combattere la calura quindi bisogna ingegnarsi: andrei avanti a granita e brioches ma non è il caso, quindi il piano b sono i ghiaccioli homemade, una di quelle soluzioni semplici che regalano attimi di autentico piacere. Io ho preso gli stampi da Ikea qualche anno fa, hanno un nome svedese impronunciabile, sono costati 3 euro e fanno il loro dovere (li trovate qui). Maanche su Amazon vi segnalo un bell’assortimento di stampi per ghiacciolo; un’alternativa potrebbe essere anche quella di comprare i bastoncini di legno e utilizzare come stampino un bicchiere di plastica.

chosigt-stampo-per-ghiacciolo__0132919_PE287851_S4

Io li preparo nelle varianti più fantasiose: dal frullato all’acqua di banana e fragole, al succo di mela,di ananas, di uva, li ho fatti anche “alcolici”gusto mojito con tanto di foglioline di menta e spritz; ultimamente ho provato anche a farli al gusto tè alla pesca. Il bello dei ghiaccioli homemade è che non contengono zucchero a meno che tu non decida di metterglielo, che sono low cost e che in un pomeriggio afoso mentre sei lì che lavori, studi, leggi, puoi rigenerarti con qualcosa di fresco e sano.

ghiaccioli2.


Potrebbe interessarti

4 Commenti

  • Avatar
    Reply
    Annarita
    21 Giugno 2013 at 23:33

    Che carini 🙂 qualche ricettina?

  • Avatar
    Reply
    Marianna Tancredi
    27 Giugno 2013 at 11:14

    Che sfizio! Possibile di non averli mai visti in negozio?! Da oggi in poi comincerò a farci caso… Li voglio!

  • Avatar
    Reply
    Federica De Carolis
    1 Luglio 2013 at 11:12

    Ciao Vale! Io ho fatto i ghiaccioli allo yogurt con gocce di cioccolato 🙂 che bontà!

    • Avatar
      Reply
      Valentina Grispo
      5 Luglio 2013 at 18:29

      buoooni, da provare!

    Lascia un Commento

    Connect with Facebook