REVIEW

EAT TASTE AND REVIEW// Past’Ovo il pastificio artigianale che riscopre il gusto della cucina casalinga

Stamattina dopo qualche commissione sono capitata da Past’Ovo, un pastificio che avevo sempre visto perchè si trova in una delle zone più centrali della mia città, ma dove non avevo mai acquistato. Premetto che regolarmente preferisco la pasta integrale perchè più leggera e più sana, oltre che più digeribile, ma stamattina complice la voglia di “sgarrare” mi sono lasciata tentare: un discreto assortimento di pasta fresca, tra tortellini, ravioli, cappelletti, gnocchi tutti di loro produzione e poi loro, i panzotti, i miei preferiti, quelli ricotta e spinaci.
Su Instagram si è aperto un dibattito sul modo corretto di chiamarli, a Catania e in questo pastificio li chiamano panzotti, ma una mia follower ligure mi ha detto che è più corretto chiamarli pansotti. Ho googlato per sincerarmi della cosa ma se è vero che la versione più accreditata è quella con la S, anche con la Z ho trovato diversi risultati e ricette.
Ad ogni modo, acquistata la pasta ho chiesto alla signora al banco consigli su come prepararli e alla fine ho optato per un condimento pronto, la loro crema di noci artigianale che vendono in bicchierini con coperchio. Ho speso in totale 6,30 € (2,50 € la crema di noci e 3,80€ per  300 grammi di pasta fresca).
Unica nota: è un peccato che non facciano pasta fresca integrale, sarei diventata una cliente abituale.
Dove: Past’Ovo via Asiago, 74 Catania tel.095 826 2251

.


Potrebbe interessarti

3 Commenti

  • Avatar
    Reply
    marisa
    8 Ottobre 2012 at 16:10

    Ho un pastificio.e quindi tutte le cose che ci sn in foto le faccio anche io e ti dirò che secondo me mangiare questo tipo di pasta nn è proprio uno sgarro perchè se ne mangi una quantità moderata tipo 60 grammi x quella nn ripiena e 100x quella ripiena tipo agnolotti..qui noi giu li chiamiamo agnolotti secondo me nn è un grande sgarro se conditi in modo semplice..:)
    cmq anche noi nn facciamo nulla di integrale ..perchè non cè richiesta di quel genere qui..quindi è inutile farla se poi nn si vende,e poi è molto piu difficle impastarla..quella farina li:) cmq se capiti in puglia vicino bari avvisami..facciamo tante cose buone anche noi tipo agnolotti di tutti i ripieni,crepes ripiene,rollè di ricotta e spinaci oltre i tradizionali tortellini e rviolini orecchiette ecc..cmq li hai pagati carucci..noi gli agnolotti cè li abbiamo a 8euro il kilo tranne quelli di ricotta e speck a 9euro e 50:) ma abitando a molfetta quindi comunque nn bari città nn possiamo aumentare il prezzo se no la gente ci prenderebbe x pazzi hihhihi 🙂
    cmq il sugo di noci è buonissimo..lo mangiato in un ristorante..ma poi comprato e quello comprato nn mi è piaciuto xkè era troppo pieno di olio,infatti ora mia madre vuole provarlo a fare lei …cosi vendiamo quello di produzione nostra in negozio:)

  • Avatar
    Reply
    Giulia B.
    24 Ottobre 2012 at 17:07

    Mi sfugge un dettaglio. I pansotti (o panzotti che dir si voglia) equivalgono ai ravioli?

    • Avatar
      Reply
      Valentina Grispo
      24 Ottobre 2012 at 17:41

      Che io sappia sì, forse la forma è un tantino diversa 😉

    Lascia un Commento

    Connect with Facebook