HOME

Cortesie per gli ospiti: piccoli dettagli e accortezze per coccolare chi resta a dormire in casa vostra

guest room_stanza ospiti

Ospitare qualcuno in casa nostra vuol dire aprire la porta del nostro io più intimo. Sì perchè la nostra casa racconta chi siamo, i nostri gusti, le nostre passioni e osservando l’arredamento e lo stile di un’abitazione si possono scoprire tantissime sfaccettature della personalità che la abita. Stavolta però non voglio parlarvi di pranzi o cene, occasioni decisamente comuni per dare sfoggio delle vostre capacità di ospitare con stile, ma voglio concentrarmi sull’ospitalità in senso più ampio.

Vi è sicuramente capitato di ospitare per la notte amici o parenti. Bene, se volete fare le cose per bene non basta un divano letto nella vostra guest room, se volete lasciare un ottimo ricordo del tempo trascorso a casa vostra ci sono piccole accortezze da tenere a mente, dettagli che renderanno più gradevole e accogliente la permanenza sotto lo stesso tetto e vi renderanno dei perfetti padroni di casa.

Ecco una lista di tutto quello che non dovrebbe mancare in una perfetta stanza degli ospiti:

Lenzuola, federe e asciugamano puliti. E’ meglio non far trovare il letto già “pronto”, meglio far trovare le lenzuola piegate e ben stirate ai piedi del letto; è un modo elegante per garantire al nostro ospite che in quelle lenzuola prima di lui non ci ha dormito nessuno.

Fiori freschi. Non c’è niente di più piacevole che far trovare in stanza dei fiori, un gesto di benvenuto che sarà certamente apprezzato. Evitate però di scegliere fiori dalle profumazioni eccessivamente “invadenti”, non tutti gradiscono i profumi forti; un mazzo di margherite bianche o dei tulipani saranno perfetti.

-Biglietto Dipende dal rapporto che avete con l’ospite, se si tratta di un’amica lontana che vi viene a trovare, farle trovare qualche riga in cui esprimete la vostra gioia di ospitarla in casa vostra è senza dubbio una buona idea. Potreste lasciare anche un guest book dove l’ospite a sua volta potrà scrivere qualche frase di ringraziamento dopo il soggiorno in casa vostra.

Riviste E’ sempre piacevole leggere qualcosa prima di andare a letto. Abbiate l’accortezza di scegliere un genere di riviste adatto al vostro ospite. Se il vostro ospite è un uomo non è furbissimo far trovare Vogue o Uncinetto facile. Evitate riviste di gossip stile novella 2000 che fa tanto parrucchiere di quartiere. Con Vanity Fair andate sul sicuro.

Lampada da lettura. E’ pratica e comoda e non costringete il vostro ospite a rimanere con il lampadario acceso mentre voi magari dormite.

Fazzoletti di carta Sono sempre utili e quando si cercano in borsa non si trovano mai.

Un cuscino in più. La comodità prima di tutto.

Spazzolino da denti (e dentifricio) E’ la cosa che statisticamente si dimentica più spesso. Naturalmente abbiate cura di fargliene trovare uno confezionato.

1 bottiglia di acqua fresca. I 3/4 della popolazione tiene sul comodino l’acqua per la notte. Così gli eviterete l’alzata notturna per andare a dissetarsi in cucina. Non dimenticate di lasciargli anche un bicchiere.

Cestino gettacarte. Sembra scontato, ma di solite si tende a trascurare l’importanza di metterne uno nella stanza degli ospiti.

Candela profumata. Come per i fiori, un gesto gentile che non passerà inosservato. Lascite anche accanto un accendino o dei fiammiferi, non è detto che ce l’abbia con sè.

Appendiabiti. Sicuramente avrete pensato a liberare un’ anta dell’armadio per il vostro ospite, non dimenticate di lasciare a sua disposizione anche qualche appendiabiti.

1 Quaderno per appunti e una penna. Un indirizzo da segnare, un appuntamento…carta e penna sono sempre utili.

Un orologio- sveglia da tavolo Sì è vero, c’è quella del cellulare, ma mettete che di notte il vostro ospite ha l’abitudine di spegnere il cellulare e vuole sapere che ora è?! Non c’è niente di più brutto di scegliarsi in una casa non tua e non sapere se è notte fonda o mattina.

1 Vassoio o un cestino con qualche snack Pensate al minibar negli hotel, quando si dorme fuori casa fa sempre piacere avere qualcosa da mangiare dopo un lungo viaggio o semplicemente uno spuntino spezzafame nel cuore della notte. Niente di elaborato: salatini, frutta secca, un po’ di frutta e dei cioccolatini basteranno a soddisfare il languorino. La gift bag è prassi comune e abitudine diffusissima negli Stati Uniti.

Se tutto ciò vi sembra troppo e vi state chiedendo se per caso sulla porta di casa non avete scritto hotel, fermatevi un attimo a pensare: a voi farebbe piacere essere coccolati così? E soprattutto, vi piacerebbe essere ricordati per la vostra ospitalità a 5 stelle? Certo, sempre che l’ospite sia gradito, perchè state certi che quando se ne sarà andato, dopo tutte queste coccole, non vedrà l’ora di ritornare.

ospitalita.


Potrebbe interessarti

7 Commenti

  • Avatar
    Reply
    Alice
    18 Aprile 2013 at 20:15

    Ottimi consigli.. 🙂
    L’unica cosa che mi lascia perplesso è il fattore lenzuola… Non mi piace l’idea che il letto sia nudo con sopra le coperte/lenzuola pulite..

    • Avatar
      Reply
      Valentina Grispo
      19 Aprile 2013 at 11:46

      No, no il letto non lo si fa trovare “nudo” con il materasso a vista…c’è sopra il copriletto e le lenzuola adagiate ai piedi del letto 🙂

  • Avatar
    Reply
    Sara Lifeincurl Gambarelli
    18 Aprile 2013 at 21:33

    tanti consigli preziosissimi!!! Grazie!

  • Avatar
    Reply
    simona
    18 Aprile 2013 at 21:56

    Non sono d’accordo sul fattore fiori: la notte rilasciano anidride carbonica, non è proprio l’ideale tenerli nella camera dove si dorme, soprattutto se l’ospite sa questa cosa e si vergogna troppo per chiedere alla padrona di casa di poterli portare via.

    • Avatar
      Reply
      Valentina Grispo
      19 Aprile 2013 at 11:44

      Vabbè dai, nessuno è mai morto per un mazzo di fiori, se gli fai trovare una serra lì ok, qualche problema può sorgere 🙂

  • Avatar
    Reply
    Gemna
    28 Maggio 2017 at 18:37

    Ciao io invece ho pensato ad una rosa a gambo lungo con un nastrino legato e biglietto di benvenuto

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook