FOOD & CO.

4 tipi di semi e bacche che aggiungo alle mie insalate: semi di girasole tostati, semi di lino, zucca e bacche di Goji

semi_zucca_lino_bacche_goji_

Se c’è una cosa che in casa mia non manca mai sono i semi. Da quando una mia amica qualche anno fa me li ha fatti scoprire mi sono incuriosita e ho cominciato a documentarmi sui loro effetti, ho scoperto che contengono una grande quantità di minerali (ferro, calcio, magnesio…) molto più di tanti alimenti e in misura maggiore di tanti integratori in commercio.

Per questo nella mia dispensa ce n’è sempre una bella scorta, perchè assumerli è semplice, danno quella croccantezza deliziosa alle insalate, li unisco al muesli o ai cereali al mattino, li mangio nello yogurt e fanno davvero bene al corpo e alla mente.Purtroppo i semi non sono sufficientemente “pubblicizzati” e consigliati dai nostri medici,  dovrebbero far parte integrante della nostra alimentazione e invece se provate a dire al vostro medico che vi sentite stanchi, affaticati, che avete bisogno di energia, state pur certi che (tranne rare eccezioni) vi spedirà in farmacia con una lista di robaccia chimica da acquistare che nella migliore delle ipotesi sarà come acqua fresca e non servirà a nulla.

semi_naturali_proprietà

Vabbè, siccome quando mi addentro in certi argomenti il rischio è di dilungarmi, andiamo al dunque. Ecco tre tipi di semi e un tipo bacca di cui ormai non faccio a meno e che in genere acquisto in qualsiasi negozio di alimenti biologici o naturali. Li assumo praticamente tutti i giorni, ecco perchè:

Semi di girasole tostati Agiscono sulla digestione facilitandola, forniscono un grande apporto di fibre vegetali sono ricchi di acido folico, contengono rame,selenio e vitamina E, utili per prevenire patologie cardiache e danni a livello cellulare. Ottimi nelle insalate.

Semi di zucca Una manciata di semi di zucca fornisce proteine ed una quantità di magnesio tale da ricoprire il 52% del fabbisogno giornaliero raccomandato. In più contengono ferro e zinco, vitamine del gruppo B, inibiscono proprio l’assorbimento del colesterolo nell’intestino, sono indicati per chi soffre di stati d’ansia e di irritabilità nervosa. Perfetti nelle insalate, ma buoni anche come spuntino.

Semi di lino Grazie all’elevatissimo contenuto di Omega3, sono un toccasana per la prevenzione dei disturbi cardiaci e e patologie come ipertensione e osteoporosi. Ma sono utili anche quando si vuole rinforzare il sistema immunitario, a o quando i capelli appaiono sfibrati e opachi. Attenzione: si consumano triturati oppure interi dopo una notte in ammollo in un bicchiere d’acqua e bevuti con la sostanza oleosa che di notte rilasciano.

Bacche di Goji Sono le bacche più “famose”, sono piuttosto costose e devono la loro notorietà alle dichiarazioni di diverse celebrità che le hanno inserite nella loro alimentazione decantandone i benefici. Tra queste c’è anche Gwyneth Paltrow! Le proprietà delle bacche di Goji sono a dir poco miracolose: sono antiossidanti, aumentano l’energia, riducono il senso di fatica, aumentano il benessere psicologico, hanno proprietà antinfiammatorie, stimolano il sistema immunitario, migliorano la funzionalità intestinale, agiscono sulla qualità del sonno, sulla qualità della memoria, sono un toccasana contro le allergie, stimolano il metabolismo e sistemano i valori del colesterolo ematico. Hanno un sapore buonissimo, dolciastro simile all’uvetta.


Potrebbe interessarti

5 Commenti

  • Reply
    Francesca
    5 marzo 2014 at 18:32

    Le bacche di goji non le ho ancora provate, anche se ne ho sentito molto parlare. Gli altri tre semi (e anche quelli di sesamo e papavero) li mangio spesso anche io, soprattutto nello yogurt o nel pane integrale 🙂 Dovrò provarli anche nell’insalata!!
    P.S. Ho adorato le tue foto in giro per Stoccolma, era una città già nella mia wishlist ma dopo le tue foto è salita in graduatoria!!

  • Reply
    francescamar
    5 marzo 2014 at 18:53

    come mai i semi lino vanno consumati triturati o in ammollo???è vera la storia che ingoiati interi vanno a finire nell intestino incastrandosi??grazie

  • Reply
    Lore Pi
    12 marzo 2014 at 08:22

    Dove si possono acquistare a Bari?

  • Reply
    Luisella
    16 marzo 2014 at 18:42

    Ottimi consigli, grazie Valentina!
    Mi sono permessa di segnalare questo tuo post nel mio blog.
    Lo trovi qui
    http://unpiccologiardino.blogspot.it/2014/03/marzo-nel-web.html
    ciao!

  • Reply
    #LeColazionidiVale: Più Frutta Goji, la confettura di bacche di goji per volersi bene ogni mattina | Life and the city
    17 dicembre 2014 at 12:12

    […] io sia fan delle bacche di Goji ve lo avevo già detto, che la colazione sia in assoluto il momento della giornata che preferisco […]

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook