NOTIZIE

Il dado nella caponata siciliana? Il web insorge contro lo spot Star che “tarocca” la ricetta tradizionale

caponata

caponata

Ci sono cose intoccabili, praticamente sacre. Una di queste è la caponata siciliana. Non puoi prendere una ricetta della tradizione e stravolgerla. Ci vuole rispetto perchè il cibo è cultura, è memoria.

Non puoi farlo neanche se sei un colosso come Star: l’ultimo spot dell’azienda ha fatto infuriare chiunque abbia un minimo di conoscenza della tradizione culinaria sicula. A partire da mia madre:

Vale, ma hai visto lo spot Star con quella tizia che ha vinto l’anno scorso Master Chef?” Io: “No, mamma, perché? “Madre: “Io questi qui li denuncerei, ma come si fa a dire che la caponata si fa con il dado?“.

Come si permettono, esatto.

Perchè qui c’è poco da fare, è un offesa, un oltraggio bello e buono. E i siciliani (e non solo) sono insorti sul web.

Tiziana_star_masterchef_polemica_dado

Poco importa se Tiziana Stefanelli,  l’Avvocato che francamente ricordiamo più per il suo pessimo carattere, che per le sue doti culinarie, testimonial del marchio, abbia provato a sminuire la polemica alludendo ai “problemi ben più gravi della Sicilia e alla voglia di far polemica”. La polemica ci sta tutta.

Uno spot è finzione, si sa, ma spacciare per indispensabile un ingrediente assolutamente inutile (oltre che dannoso) per la realizzazione di una ricetta della tradizione di una regione che dalla cultura gastronomica nobile, lo trovo assai scorretto oltre che un danno di immagine. L’aggravante è che il messaggio arriva per bocca di una pseudo famiglia palermitana, la famiglia Farruggio che si fa portavoce de “il segreto della caponata siciliana” doppiata stile “Il Padrino”.

Anche questo, ma vabbè.

A questo punto lasciate che vi dica 5 buoni motivi per non usare il dado, un additivo ipercalorico e povero di sostanze nutritive, da non usare non solo nella caponata, MAI:

Il dado da cucina in commercio contiene Glutammato monosodico, un esaltatore di sapidità che studi scientifici hanno provato essere dannoso per il nostro organismo.

Il dado da cucina è fatto con estratti di scarti animali e vegetali addizionati con sostanze chimiche…tutto fuorchè naturale!

Il dado è un alimento molto grasso, leggete l’etichetta, tra gli ingredienti contiene “Grassi ed Oli vegetali” assolutamente inutili per la preparazione di piatti sani e genuini, come una bella e goduriosa caponata.

Il dado contiene un’enorme quantità di sale. E lo sanno anche i bambini che una dieta con troppo sale fa male alla salute, no?

Ultimo, ma non meno importante: il dado lo usa chi non sa cucinare. Rende “saporito” anche il piatto più sciapo, ma il prezzo da pagare è alto, troppo.

Capito Avvocato?

Foto caponata via Shutterstock

Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook