Focus FOOD & CO.

5 irresistibili novità golose: i macaron I LOVE YOU, le bibite Spumador, il cioccolato al gelsomino…

5 cose buone

Se c’è una cosa che adoro fare è curiosare tra gli scaffali del supermercato per scoprire le novità in ambito food&beverage. Nuovi packaging, nuovi prodotti, il mercato in questo settore è in continuo fermento. Ecco cosa c’è di nuovo (e di buono) che faremmo bene ad assaggiare.

Ideale per chi ama gli snack “salutari”, BioBreak è l’alternativa alle solite barrette a base di cereali. Le nuove nate del mondo Bio Noberasco, infatti, vantano tra gli ingredienti i Super Frutti goji, physalis, maqui e chia: bacche e semi oleosi. Un concentrato di benessere in chiave golosa!

E’ un “matrimonio in bianco” quello fra le fave di cacao e i fiori di gelsomino, un’antica ricetta del seicento, quella del cioccolato al gelsomino, che venne creata dal medico ed erudito Francesco Redi, per il Granduca di Toscana Cosimo III dè Medici. Un’esperienza sensoriale indimenticabile quella di Cioccolove.

Chi ha detto che le bibite gassate fanno male? Lo sciroppo bio al rabarbaro SodaStream è genuino, 100 % naturale, senza glutine, edulcoranti e aromi artificiali ed è perfetto per drink ad alto tasso di bollicine.

Per il giorno di San Valentino Ladurée propone una scatola per macaron ricoperta da cuoricini. Per chi ama le dichiarazioni d’amore dolci e caloriche, I Love You Scatola è il regalo ideale: la box contiene 6 macaron Ciliegia e Mandorla, tradizionali gusci di macaron ripieni di marmellata di ciliegia, aromatizzati con mandorle amare.

Spumador, storica azienda italiana produttrice di bevande analcoliche, innova la sua iconica linea di bibite gassate con l’attuale formato di bottiglia in vetro monodose da 25cl e aggiunge all’offerta classica, tre nuove bibite che affiancano le intramontabili Nera 1938, Spuma Bianca e Ginger, nascono così la nuova Gazzosa, Tonica e Chinotto.
Le nuove bibite riprendono le ricette della tradizione esaltandone il gusto grazie a materie prime di elevatissima qualità, come il Limone Femminello del Gargano IGP, il più antico d’Italia, il Chinotto di Savona, coltivato esclusivamente nel territorio costiero tra Varazze e Finale Ligure.

 

Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook