Focus HOME NOTIZIE

10 faccende domestiche che odiamo fare in casa (e una soluzione furba)

faccende domestiche che odiamo fare

faccende domestiche che odiamo fare

Aspettiamo tutta la settimana il weekend per fare finalmente ciò che ci piace e avere un po’ di tempo da dedicare a noi stesse, per poltrire sul divano, finire di leggere quel libro che prende polvere sul comodino, andare a pranzo fuori, al cinema, vedere le amiche, fare una passeggiata per i negozi del centro e invece ecco che proprio quando stiamo già per assaporare quel profumo di libertà che solo il fine settimana emana, il senso di colpa/dovere ci stringe nella sua morsa: la cesta dei panni da stirare che ormai vive di vita propria, la polvere accumulata che nemmeno dopo una tormenta di sabbia sahariana, i vetri sporchi, la lavastoviglie da svuotare…e in un attimo vediamo sfumare il weekend di relax e tempo libero.

Ma quali sono le cose che pesa di più fare in casa? Quali faccende domestiche delegheremmo volentieri a qualcun altro liberandoci dall’obbligo di doverle fare? Eccone dieci!

Stirare Mia madre mi ha sempre detto che il grosso del lavoro lo fa il ferro da stiro, che se di buona qualità rende tutto più semplice. Ho comprato un ottimo ferro con caldaia e persino la stiratrice verticale, ma niente continuo a detestare (e procrastinare) il momento in cui, per forza di cose, mi tocca tirar fuori l’asse da stiro e stirare. Odio profondo!

Lavare il bagno E’ la zona della casa più frustrante da pulire: ore a lucidare rubinetti, pulire vetri, e passare ovunque anticalcare per vedere ogni sforzo vanificato dopo una doccia!

Lavare i piatti Non riesco ancora spiegarmi com’è che in due si possano sporcare ad ogni pasto montagne di piatti, pentole e posate come nemmeno nella cucina di Cannavacciuolo. Per fortuna esiste la lavastoviglie, direte voi. Sì ma per questo vi rimando al punto appena qui sotto…

pulizia-casa-lavastoviglie-1

Caricare e svuotare la lavastoviglie Ok, non voglio fare la sfaticata cronica, ma non ditemi che caricare la lavastoviglie è un gioco da ragazzi perché io ci metto in media un quarto d’ora e non riesco mai a farci stare tutto! Vogliamo parlare poi di quando è tutto pulito ma devi svuotarla e riposare ogni cosa al suo posto?

Lavare il piano cottura Bello quando l’ispirazione ai fornelli ci fa preparare manicaretti deliziosi, meno bello quando dopo aver pranzato/cenato la cucina sembra un campo di battaglia con macchie e schizzi ovunque stile CSI scena dl crimine…

Spolverare La polvere. Ah la polvere…panni elettrostatici, piumini, spray cattura polvere che promettono di non farla tornare più. Utopia, lei c’è e un attimo dopo si rideposita laddove pensavi di averla eliminata. Livello di frustrazione: altissimo!

Lavare i Pavimenti Se avete in casa quei pavimenti in marmo o ceramica bianca dove anche la più impercettibile goccia d’acqua che cade fa la macchia, rassegnatevi.

Passare l’aspirapolvere Certo, tra le faccende domestiche è forse quella più sopportabile. Ma non venite a dirmi che non riuscireste a trovare di meglio da fare il sabato pomeriggio…

Riordinare gli armadi Non parlo di cambio di stagione ma di quello strano fenomeno per cui, periodicamente sembra essere esplosa una bomba tra le ante del vostro armadio e dovete cercare di dare un senso a quel caos generale che farebbe venire un colpo all’ordinatissima giapponese Marie Kondo.

Sparecchiare Apparecchiare è divertente, creativo, è tutto lindo e in ordine, lo adoro! Cosa che non si può dire del suo opposto: a fine pasto la tavola sembra un campo di battaglia, tra piatti sporchi, briciole di pane e macchie sulla tovaglia.

Per fortuna bastano pochi click per sollevarsi da certe incombenze e affidarsi alle sapienti mani di chi le faccende domestiche le svolge per lavoro, con professionalità e competenza. Helpling è una piattaforma online che in pochi minuti, grazie a un sistema di geolocalizzazione integrato, incrocia domanda e offerta, e trova in pochi secondo una colf disponibile nelle vicinanze, pronta a prendersi cura della vostra casa. Il servizio é facile ed economico, gli addetti iscritti sono accuratamente selezionati e non si deve far altro che andare sul sito per prenotare le pulizie e non dover sacrificare il tempo libero. Bella invenzione, non credete?

TET0226201.jpg

Immagine in apertura via Shutterstock.com

 

 

Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook